Skip links
SMO, SEO, SEA, et SEM : définitions

SMO, SEO, SEA, e SEM : definizioni

SMO, SEO, SEA o SEM sono termini comuni nel settore del web marketing. È possibile che tu li abbia già letti o sentiti, ma non sai esattamente a cosa si riferiscono. Keyweo te lo spiega.

SEO: Ottimizzazione per i motori di ricerca

L’abbreviazione SEO deriva dall’espressione inglese “Search Engine Optimization”, che può essere tradotta come “Ottimizzazione per i motori di ricerca”. In altre parole, si tratta del posizionamento “naturale” di un sito web.
Per naturale si intende ciò che i motori di ricerca considerano più pertinente per rispondere a una query, senza alcun pagamento in cambio.
La SEO corrisponde più globalmente all’insieme di tecniche utilizzate da alcuni esperti di Digital Marketing per migliorare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca, in Italia soprattutto su Google. Le tecniche specifiche della SEO possono essere suddivise in 3 famiglie principali:

  • La tecnica,
  • Il contenuto,
  • E la popolarità.

La tecnica si riferisce a tutti gli aspetti delle prestazioni di un sito, come la qualità del codice o il tempo di caricamento delle pagine.

Il contenuto si riferisce al testo, alle immagini o ai video inclusi in un sito. Per essere adatti alla SEO, i contenuti devono essere pertinenti, unici, originali e “freschi”, cioè aggiornati regolarmente.

Infine, la popolarità si riferisce ai siti che rimandano al proprio sito.
Questo è noto anche come netlinking. I motori di ricerca lo utilizzano per giudicare la rilevanza del tuo sito. Più link in entrata ricevi da siti correlati al tuo, maggiore sarà l’importanza che Google ti darà nei suoi risultati di ricerca.

Pagina iniziale di Google

SEA: Pubblicità sui motori di ricerca

SEA (Search Engine Advertising), corrisponde agli annunci pubblicitari a pagamento sui motori di ricerca, ovvero ciò che si riferisce al posizionamento a pagamento. Questi annunci sono chiamati anche “link sponsorizzati” o “link commerciali”.
In cambio di un compenso, il loro utilizzo dà una buona possibilità di apparire nella prima pagina dei risultati dei motori di ricerca, in un’area dedicata.
Il costo di questa tecnica di marketing dipende generalmente dal numero di clic e viene definito CPC (costo per clic). L’esperto SEA incaricato di produrre questi annunci deve innanzitutto selezionare le parole chiave, quindi scrivere il contenuto degli annunci e raggrupparli in diverse campagne.
Quindi stabilisce l’offerta massima che è disposto ad assegnare a un clic e il budget giornaliero.

Quando un utente di internet cerca una parola chiave selezionata dallo specialista SEA, sarà la rete pubblicitaria del motore di ricerca (Google Ads, Bing Ads, ecc.) a mettere in competizione gli inserzionisti e a mostrare gli annunci più generosi o quelli con il miglior tasso di clic.

Differenza SEA e SEO

SMO: Ottimizzazione dei social media

Il termine SMO sta per Social Media Optimization. Comprende tutte le azioni svolte sui social networks con l’obiettivo di aumentare la visibilità e il coinvolgimento degli utenti. Il coinvolgimento degli utenti può assumere la forma di condivisioni, like o commenti, ad esempio.
Per fare ciò, è necessario innanzitutto avere un account su una piattaforma social (Facebook, Instagram, Youtube, Twitter, ecc.) e attuare una strategia di contenuti e azioni per generare engagement.

Meno comune ma altrettanto valido, per designare i contenuti sponsorizzati sui social network, è il termine SMA, il quale sta per Social Media Advertising. Si tratta infatti dell’insieme di annunci pubblicitari presenti sui social network, i più famosi dei quali sono Instagram e Facebook Ads.

Pagina Facebook

SEM: Marketing per i motori di ricerca

Il Search Engine Marketing, più comunemente noto come SEM, corrisponde a “Marketing per i motori di ricerca”. Comprende tutte le tecniche di marketing digitale volte a migliorare il posizionamento e la visibilità del proprio sito web o della propria azienda. Il SEM può essere naturale o a pagamento, includendo sia il SEO che il SEA.

Notez ce post
Annalisa
Annalisa

Leave a comment

Faites passer le mot